Orrore a Dubai: lascia affogare la figlia per non farla “toccare” dai bagnini

L’ha lasciata morire annegata pur di non farla toccare dai bagnini che l’avrebbero così “disonorata”. Il tragico episodio è avvenuto a Dubai dove un uomo asiatico – riferiscono alcuni giornali arabi – non ha permesso a nessuno di avvicinarsi alla figlia, una ragazza di 20 anni che stava annegando, urlando “aiuto” ed è poi morta. La ragazza era con la famiglia – oltre al padre anche la madre e dei fratellini – sulla spiaggia per un pic-nic quando è entrata in acqua e ha perso il controllo chiedendo aiuto. I bagnini si sono precipitati ma hanno trovato davanti a loro «un grande ostacolo: la convinzione del padre che se questi uomini avessero toccato sua figlia, l’avrebbero disonorato», ha riferito Ahmed Burqibah, vicacapo  della polizia di Dubai. «Questo è uno di quegli incidenti che non potrò mai dimenticare – ha detto Burqibah al quotidiano Al Arabiya – ha sconvolto me e molte altre persone che sono state coinvolte nel caso. Il padre della giovane,  le autorità locali non hanno voluto diffondere le generalità della famiglia né tantomeno la nazionalità, rimanendo nel più vago termine di famiglia “asiatica”, ha raccontato il funzionario di polizia, aveva deciso di portare la moglie e i figli in spiaggia per un picnic.  «I ragazzi stavano nuotando quando improvvisamente la ventenne ha cominciato ad avere difficoltà in acqua, gridando aiuto».

La notizia data ai media arabi dalla polizia di Dubai

Qui il racconto assume dei contorni surreali. «Due bagnini sulla spiaggia si sono attivati per andare a soccorrere la giovane, ma non hanno fatto i conti con un ostacolo rappresentato dal padre, che ha bloccato entrambi». Il padre, «un uomo molto alto e corpulento», li ha ostacolati in tutti i modi per evitare che andassero a soccorrere la ragazza, tanto da entrare in collutazione con tutti e due i bagnini. «Ha detto loro che preferiva vedere la figlia morta piuttosto che disonorata perché toccata dalla mano di uno sconosciuto». La polizia di Dubai ha arrestato l’uomo, senza fornire altre informazioni su quando si terrà il processo.