National Geografic, ecco i vincitori dell’annuale concorso di fotografia

Dalla sua fondazione National Geografic regala le meraviglie della Terra in un clic. Le più belle foto scattate da professionisti o da persone qualsiasi sono infatti il vero core business della rivista. Eccoli perciò i vincitori del concorso che National Geographic indice anno dopo anno. Ed ecco, anche per quest’anno, le immagini che hanno reso celebre una delle riviste più lette al mondo, con 17 edizioni internazionali. Rivista di successo  da cui sono successivamente scaturiti i canali televisivi tematici che si stanno ritagliando uno spazio non indifferente sulle piattaforme satellitatri che li trasmettono. Anuar Patjane Floriuk ha vinto il primo premio con un’immagine spettacolare di balene che nuotano e si rilassano nelle isole Revillagigedo, in Messico. Il secondo classificato, Faisal Azim, ha vinto con una foto molto “cruda” scattata in una cava di ghiaia a Chittagong, in Bangladesh. Mentre il terzo, Ahmed Al Toqi, è stato premiato per il ritratto delle alcune corse di cammelli in Oman. Quest’anno il concorso ha ricevuto oltre 17mila candidature di fotografi provenienti da ogni parte del mondo. E sempre quest’anno, per partecipare alla competizione, bisognava scegliere tra le quattro categorie presenti: ritratti di viaggio, scene all’aperto, senso del luogo e momenti spontanei. Quattro momenti da immortalare e da regalare a tutti i fruitori e agli appassionati della natura e dell’umanità raccontati da National Geografic.