L’Esercito di Silvio si mobilita e scende in piazza con Matteo Salvini

Al fianco di Matteo Salvini nel nome di Silvio Berlusconi. Eccolo pronto all’azione l’Esercito di Silvio. Pronto a partecipare con tutti i suoi militanti alle manifestazioni contro il governo parolaio di Matteo Renzi annunciate in queste ore dal leader leghista.  “A Novembre l’Esercito di Silvio è pronto a scendere in piazza al fianco di Salvini e di tutti coloro che vorranno bloccare l’Italia per mandare a casa un governo inetto e ridare la parola agli elettori. L’Italia si salva col coraggio”. È quanto spiega Simone Furlan membro dell’Ufficio di Presidenza di Forza Italia e leader dell’Esercito di Silvio. Ecco perchè, sottolinea il giovane attivista berlusconiano “Matteo ha perfettamente ragione, l’Italia è al collasso, la disoccupazione è ai massimi livelli, continuano i fallimenti delle aziende e i suicidi degli imprenditori schiacciati dalla crisi nel silenzio totale del governo, gli italiani faticano ad arrivare alla fine del mese e vengono considerati ultimi privilegiando l’orda di clandestini che arrivano grazie ad una immigrazione selvaggia divenuta un fenomeno ormai fuori controllo”. Perciò, il giovane Furlan non ha dubbi: “Renzi dice che tutto va bene e si vedono segnali di ripresa. Basta farci prendere per i fondelli da questa banda di incapaci che non hanno lavorato un giorno in vita loro e del paese reale non conoscono nulla”. Insomma, si annuncia tempestoso e irto di insidie politiche per Renzi e per il suo governo il rientro dalle ferie.