Istanbul, assalto alla stazione di polizia e al consolato Usa. Tre morti

Un attacco bomba contro una stazione di polizia a Istanbul ha causato il ferimento di dieci persone. Due attentatori e un poliziotto sono rimasti uccisi. L’attentato ha preso di mira la stazione di polizia nella zona di Sultanbeyli e ha causato un incendio che ha fatto crollare parte dell’edificio a tre piani. L’esplosione ha danneggiato anche gli edifici vicini e circa 20 auto parcheggiate nelle vicinanze.  Dopo poche ore due assalitori hanno sparato contro l’edificio del Consolato degli Stati Uniti a Istanbul, scatenando uno scontro a fuoco con la polizia. Il consolato resterà chiuso al pubblico dopo l’assalto armato. Lo riferiscono i media turchi, precisando che uno degli assalitori è rimasto ferito. Fonti della diplomazia Usa hanno fatto sapere che è già stata avviata una collaborazione con le autorità turche per cercare di chiarire l’episodio. Una donna è stata fermata per l’attacco, mentre proseguono le ricerche di un secondo responsabile.