Blocca il ladro e lo costringe a denudarsi per recuperare tutti i soldi

Completamente spogliato dopo la rapina. E’ accaduto a Brescia dove un egiziano di 53 anni ha costretto un ladro a denudarsi al fine di recuperare tutti i soldi rubati dalla cassa di un edicola. In pieno giorno il ladro ha approfittato dell’assenza del titolare, spostatosi per una breve commissione nella vicina tabaccheria, per entrare nell’edicola e impossessarsi dell’incasso di giornata.

 Prima l’ha costretto a denudarsi e poi…

Scena avvenuta sotto gli occhi di un cliente della stessa edicola, un 53enne egiziano da 20 anni in Italia e rimasto senza lavoro, che dopo aver bloccato il ladro lo ha costretto a denudarsi. Gli ha fatto sfilare maglietta, pantaloni e mutande per recuperare fino all’ultimo centesimo del bottino. Il ladro, rimasto nudo e senza soldi, è scoppiato in lacrime e il titolare dell’edicola ha deciso di non denunciarlo.

 E a Milano una cattura rocambolesca

Rocambolesca anche un’altra cattura. Scatto olimpionico e arresto in tempi record per i poliziotti in borghese della Polizia Ferroviaria: la scena si è consumata all’interno della stazione di Milano Centrale, quando un marocchino di trent’anni ha sottratto lo smartphone alla commessa di un negozio. Il ladro – che era già stato notato dai poliziotti – ha preso di mira un negozio situato nei pressi della biglietteria della stazione: lì, dopo aver distratto la commessa, ha portato via il cellulare della ragazza appoggiato dietro il bancone, cercando poi di guadagnare in fretta l’uscita della stazione. Il movimento sospetto non è sfuggito ai poliziotti, e l’inseguimento rocambolesco si è concluso in appena trenta secondi. Grazie anche al successivo intervento dei colleghi, il rapinatore è finito in manette. Durante la perquisizione, nella tasca dei suoi jeans, è stata trovata anche una modica quantità di hashish.