Bergamo, negoziante derubato offre lavoro a chi lo aiuta a trovare i ladri

È pronto a offrire un lavoro a tempo indeterminato a chiunque sarà in grado di dargli una mano a individuare gli autori del furto che ha subito nel suo negozio di Bergamo. Il singolare appello arriva dal titolare del negozio di informatica ‘Mc Point’ della Malpensata, svaligiato da quattro malviventi nella notte tra venerdì e sabato. Il bottino ammonta a oltre 15 mila euro tra pc, smartphone e altri accessori. I ladri hanno sfondato la vetrina del negozio – aperto da appena tre mesi – con un’auto usata come ariete e svaligiato il punto vendita in soli 90 secondi. Ora il negoziante ha deciso di rendere pubblico il video delle telecamere interne al negozio e di chiedere aiuto alla popolazione: “Aiutateci a individuare gli autori del furto e avrete un premio, oltre a un contratto di lavoro a tempo indeterminato” è l’appello del negoziante.

I ladri, intercettati dalla polizia, sono riusciti a fuggire

I quattro malviventi sono entrati in azione nella notte di venerdì e hanno agito indisturbati e ben organizzati: durante la fuga sono stati anche intercettati da una volante della polizia, che li ha inseguiti. Ma i quattro sono riusciti a far perdere le proprie tracce: è stata ritrovata l’auto (con all’interno una piccola parte della refurtiva), ma dei quattro banditi nessuna traccia.