Usa, primo trapianto di mani su un bambino di otto anni

Ha avuto del miracoloso il trapianto riuscito di entrambe le mani e gli avambracci subito da una bambino di solo 8 anni che aveva perso entrambe le appendici, oltre ad un piede, quando aveva solo 2 anni per una gravissima infezione. Il piccolo, Zion Harvey, è apparso ieri sorridente in una conferenza stampa al Penn Medicine and Children’s Hospital di Philadelphia. L’intervento, dopo l’intervento durato oltre 10 ore, era stato effettuato all’inizio del mese ma i medici hanno voluto aspettare che non si verificassero episodi di rigetto, sempre possibili nei trapianti, prima di dare la notizia. Nel mondo ci sono stati solo 25 trapianti di mano ma questa è la prima volta che l’intervento ha avuto successo su un bambino.