Un’isola sarda per pubblicizzare la Puglia: spot-truffa ai danni di Belen jr

Dovranno rispondere di truffa e frode informatica i titolari di una società con sede legale a Napoli che nei giorni scorsi per promuovere le vacanze a Taranto, in Puglia, avevano utilizzato un fotomontaggio sovrapponendo le figure di Cecilia Rodriguez (sorella di Belen) col fidanzato, ad una veduta sull’isola di Tavolara che, però, si trova in Sardegna, più precisamente di fronte a Olbia. La pubblicità, apparsa su un sito specializzato, aveva suscitato numerose polemiche sui social network e l’Amp di Tavolara Punta Coda Cavallo aveva presentato una denuncia alla polizia locale che, nel fine settimana, è riuscita a risalire ai responsabili, ora denunciati per truffa e frode informatica. La società campana, per realizzare il fotomontaggio, ha utilizzato una fotografia recuperata da un sito internet e scattata da un giovane di Olbia, anche lui vittima di questa vicenda. Così come illustrato stamane dal comandante Gianni Serra nel corso di una conferenza stampa, la polizia locale ha anche segnalato la vicenda all’Autorità Garante del mercato per pubblicità ingannevole.