Tragica rapina nel centro di Roma: ucciso un gioielliere di 70 anni

Rapina tragica nel centro di Roma. Un gioielliere, Giancarlo Nocchia, è stato ucciso in via dei Gracchi 155 nel quartiere Prati. L’uomo, di 70 anni, secondo le prime  ricostruzioni, sarebbe stato colpito alla testa. Le vetrine erano svuotate e il locale a soqquadro. Sul posto i carabinieri del Nucleo Investigativo e della compagnia San Pietro. È stato un negoziante della via che, non vedendo l’uomo fuori dal suo negozio, è entrato nella gioielleria e ha rinvenuto il corpo riverso a terra. Sul caso indagano i carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci e della compagnia San Pietro. Nel corso della rapina, di cui nessuno si è accorto di nulla, i banditi lo avrebbero aggredito e probabilmente ucciso: o colpito con un’arma o forse percosso fino a causarne la morte. Ora è caccia ai banditi in tutta Roma.