Scippi, l’ultima invenzione: travestirsi da mimo. Arrestata una donna romena

Spacciandosi per un mimo ha abbracciato una turista americana sfilandole dalla borsa il portafoglio e il passaporto del marito. Per questo una donna, romena, 24 anni, è stata denunciata dalla polizia per furto aggravato. L’episodio è accaduto in centro a Firenze. Secondo un testimone, prima di essere bloccata dalla polizia, la ventiquattrenne, che aveva il volto dipinto di bianco e indossava un abito dello stesso colore, è riuscita a consegnare la refurtiva a un complice. La coppia di turisti, del Texas, era appena uscita da un negozio, quando è stata avvicinata dal falso mimo, che prima ha chiesto loro del denaro e poi, al loro rifiuto, ha abbracciato la donna e l’ha derubata, dopo averla distratta sporcandole il viso col cerone bianco che aveva sul volto. I due turisti, accortisi dell’accaduto, sono tornati nel negozio e hanno chiesto aiuto al titolare, che ha contattato la polizia. Secondo quanto spiegato, la ventiquattrenne, già nota alle forze dell’ordine, ha a suo carico numerosi precedenti di polizia per furto ai danni di turisti in visita a Firenze.