Salvini sale al Quirinale. “Renzi? Se pensa di fare le riforme da solo salta”

“Abbiamo avuto un incontro positivo con Mattarella. Gli ho parlato delle riforme e su Renzi che non può andare avanti da solo ma deve coinvolgere tutti quanti altrimenti salta tutto”. Così Matteo Salvini ha commentato l’incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica . “Siamo a disposizione per migliorare pessime riforme, se lo fa con il Parlamento. Se pensa di farlo con qualche deputato raccattato in tabaccheria gli faremo la guerra”.

Salvini:”La legge Fornero? Un’emergenza”

Lo stesso leader della Lega ha definito il colloquio con il Capo dello Stato “cordiale e positivo”. Molti i temi trattati. Ovviamente, Salvini ha illustrato a Mattarella le proposte e le posizioni del suo partito. “Gli ho fatto vedere le nostre proposte sulla legge Fornero – ha spiegato a Montecitorio – che dal nostro punto di vista è una emergenza, sull’Europa da cambiare, sui rapporti con la Russia da recuperare, sulla situazione in Veneto dimenticata da molti ma non da noi e dal presidente Mattarella. E abbiamo parlato anche dei problemi di infrastrutture che ci sono al Sud“.

Salvini ironizza su Tosi e Verdini

Ai giornalisti che gli hanno chiesto se fosse preoccupato per le iniziative di Tosi che si appresta a presentare un nuovo partito martedì prossimo, ha risposto con ironia. “Sono preoccupatissimo, mi vede preoccupatissimo?”.  “Se c’è qualche possibilità di dialogo con i tosiani? Mi sembrano una categoria dello spirito come i verdiniani. Preferisco ragionare su cose concrete, i giochi – ha concluso – per salvare tre deputati e due senatori li lascio ai poltronari di professione”.