Il pensionato greco in lacrime davanti alla banca: un australiano lo aiuterà

Il volto della crisi economica greca, Giorgos Chatzifotiadis, il pensionato greco, fotografato mentre piangeva disperato fuori dalla banca perché non era riuscito a ritirare i soldi della pensione ha trovato un benefattore che lo aiuterà a superare questo brutto momento. Lo riporta il Daily Mail. Le foto del 77enne, crollato a terra, in lacrime, davanti a una banca di Salonicco hanno fatto il giro del web e hanno commosso il mondo.

Il pensionato greco sarà aiutato da un uomo d’affari australiano

E proprio grazie a queste immagini dall’altra parte del pianeta, in Australia, qualcuno ha riconosciuto in Giorgos un volto familiare e ha deciso di aiutarlo. James Koufos, ricco uomo d’affari di origine greca che lavora a Sidney, (ha fondato e attualmente dirige la Gap Finance, una società di soluzioni di finanziamento) ha fatto sapere che volerà fino in Grecia per aiutare l’anziano, perché quando ha visto le foto, ha spiegato Koufos, ha riconosciuto il vecchio amico e compagno di scuola del suo defunto padre. Così lunedì mattina Koufos ha lanciato un appello disperato su Facebook per rintracciare il signor Chatzifotiadis. E in poche ore ci è riuscito. «Esorto tutti i miei amici di Facebook ad aiutarmi a rintracciare quest’uomo … per favore è urgente!», aveva scritto, precisando: «Quest’uomo è un vecchio compagno di scuola di mio padre! Pagherò la pensione di quest’uomo per un anno e più!!! Finché sarà necessario!!». L’uomo era crollato a terra dopo aver fatto invano il giro di quattro banche per ritirare il tetto settimanale di 120 euro che costituisce il limite per gli anziani senza bancomat.