Incendi, ricomincia l’emergenza: 59 roghi in un solo giorno

Incendi, con il caldo ricomincia l’emergenza dei roghi che ogni anno devastano ettari ed ettari del patrimonio naturale italiano. In tanti casi è la fatalità, in tanti altri l’incuria e la diseducaziobe civile di qualche cittadino. Ma sono tanti anche i casi di dorghi dolosi.   Sono stati 59 gli incendi boschivi divampati nelal sola giornata di sabato 11 lugkio tutta Italia. Lo rende noto il Corpo forestale dello Stato (e dire, sia detto, per inciso che c’era chi, presso il governo, voleva sciogliere i forestali italiani).  La Campania con 24 incendi è stata la regione più colpita dalle fiamme, seguita dalla Puglia con 12 roghi, Toscana e Calabria con 5. Oltre agli interventi nell’ambito della flotta aerea di Stato, il Corpo forestale dello Stato è intervenuto con propri mezzi in provincia di Benevento con l’elicottero Erickson S64, dove un incendio ha interessato un’area boschiva di 18 ettari, mettendone a rischio circa 200. Un elicottero AB 412 del Corpo forestale dello Stato è intervenuto per domare un incendio a Montelepre in provincia di Palermo mentre a Ragusa è intervenuto l’elicottero Erickson S64 per domare le fiamme che stanno interessando 5 ettari di superficie boscata mettendone a rischio 80. Nella nota, il Corpo Forestale dello Stato ricorda anche il numero di emergenza ambientale 1515, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24, al quale ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari.