In arrivo “Curves”: perchè le donne sono belle anche in formato plus size

Curves” uscirà a metà luglio. “Curves” è un libro. Ul libro diverso dai soliti. Un libro fotografico sulle modelle sexy plus size, quelle più in carne, più formose. Un libro che sta già facendo scatenare la curiosità delle donne d’oltreoceano e di mezza Europa. L’annuncio è del New York Post, ripreso da Dagospia. Ed è un viaggio tra le donne, nell’amore per se stesse: un volume a sostegno dell’accettazione. Scatti di donne e per le donne. Fotografie a dimensione naturale per donne vere, non photoshoppate. Perchè le donne ritratte da Victoria Janashvili sono quelle in pace con il proprio corpo, che appaiono per quello che realmente sono. In quanto fotografa di campagne pubblicitarie per riviste come “GQ”, “Esquire” e “Maxim”, la fotografa Janashvili non amava i messaggi che aiutava a promuovere. Sulle immagini venivano posti slogan che né lei né le modelle condividevano, così la ventiseienne newyorkese a dicembre ha lanciato su “Kickstarter” la campagna “Curves”, un libro di 140 pagine con scatti di nudi formosi, belli e in salute. E siccome aveva bisogno di 37.500 dollari per coprire i costi di stampa, produzione e distribuzione, si è affidata al crowfunding, alla raccolta online: così in meno di un mese ha superato i 40.000 dollari. Nei tre mesi successivi ha scattato foto a oltre 70 soggetti, tra modelle professioniste di tutte le età e misure, inclusa se stessa, il suo staff, la modella senza gambe Josette Ulibarri e la modella albina Diandra Forrest. Ne è venuto fuori “Curves”. Un volume che non mancherà di far discutere.