Giunta rosa per De Luca, il governatore sospeso dalla sospensione

Sei donne su otto assessori, tutti docenti, e il fedelissimo Fulvio Bonavitacola alla vicepresidenza: è la nuova Giunta Regionale della Campania, presentata da Vincenzo De Luca, che stamani si è insediato alla Presidenza della Regione per effetto della “sospensione” della “sospensione” da parte del governo attivata sulla base della legge Severino. De Luca ha reso nota la composizione della Giunta in un incontro con i giornalisti in corso nella sala della Giunta Regionale della Campania, a Napoli. Oltre a Bonavitacola, al quale è stata affidata la vicepresidenza e la delega all’urbanistica, della nuova Giunta regionale della Campania fanno parte Serena Angiuoli (con delega ai Fondi dell’Unione Europea); Lidia D’Alessio (bilancio); Valeria Fascione (internazionalizzazione e start up); Lucia Fortini (scuole e pari opportunità); Chiara Marciani (formazione e lavoro); Sonia Palmieri (risorse umane e patrimonio); Amedeo Lepore (attività produttive). «È una valanga rosa, sei assessori su otto sono donne, abbiamo preservato la quota azzurra per due uomini», sono state le prime parole del Presidente della Campania, che così ironizza sulla composizione della nuova Giunta regionale a forte impronta femminile. «Con le forze politiche avrò rapporti istituzionali», ha aggiunto De Luca.