Genitori vegani indagati: il bimbo è gravemente denutrito

Una coppia di genitori vegani è stata indagata per maltrattamenti in famiglia: il figlio di circa un anno è stato trovato in condizioni di «grave carenza nutrizionale». La vicenda è emersa dopo il ricovero del bambino all’ospedale Mayer di Firenze, dove il piccolo era stato portato perché accusava alcuni malesseri.

La preoccupazione dei medici

L’indagine, coordinata dalla Procura di Pisa, è scattata d’ufficio dopo la segnalazione dei sanitari che, stando a quanto riportato dal quotidiano La Nazione, hanno trovato il bambino ben al di sotto dei normali parametri di crescita dei piccoli della sua età. Secondo i medici, alla base della situazione vi sarebbe proprio la dieta strettamente vegana impostagli dai genitori.

La procura indaga i genitori vegani

Secondo quanto emerso, la procura vuole stabilire se vi siano state condotte delittuose da parte dei genitori del piccolo, ma soprattutto vuole capire se il bimbo sia mai stato seguito da un pediatra e, eventualmente, se il medico non si fosse accorto di eventuali comportamenti anomali della coppia. L’indagine, si apprende da fonti investigative, è solo all’inizio e l’iscrizione dei genitori nel registro degli indagati è un atto dovuto, anche per consentire loro di nominare propri consulenti se si ritenesse necessario svolgere accertamenti irripetibili.