*** Flash- Panico per il contagio greco, crollano le Borse asiatiche

Seduta in profondo rosso per le Borse asiatiche con Tokyo in calo del 3%, Hong Kong del 4,9%, Shanghai del 5,4% e Shenzhen del 2,54%. Sui listini pesano i timori che il crollo delle borse cinesi e un’eventuale uscita della Grecia dall’eurozona possano intaccare l’economia globale. Sulla borsa di Hong Kong scatta il “panic selling” legato ai timori per lo scoppio della bolla speculativa in Cina. L’indice Hang Seng cede il 7,7% dopo aver toccato un minimo dell’8,3%. Si tratta del peggior calo dall’ottobre 2008, stagione del fallimento della Lehman Brothers.  Crollano le borse cinesi e a Shangai – riferiscono varie fonti – è stata sospesa quasi la metà dei titoli quotati, nonostante l’annuncio da parte della Banca centrale cinese di ulteriori interventi volti a stabilizzare il mercato. Congelate contrattazioni per 1.400 miliardi di dollari su circa 1.200 titoli quotati.