Cameron ai giovani islamici: “Isis vi usa come carne da macello”

«Voglio che la Gran Bretagna faccia di più. Siamo impegnati a lavorare con voi americani per distruggere il Califfato sia in Iraq sia in Siria». Convincente e determinato. Così – scrive “Il Corriere della Sera” – è apparso ieri sugli schermi della televisione statunitense Nbc il primo ministro britannico David Cameron, che oggi si rivolgerà alla sua nazione per annunciare una nuova strategia quinquennale contro il terrorismo.

Cameron ai giovani attratti dalla jihad: «Rischiate di diventare carne da macello».

Lo stile sarà quello delle grandi occasioni: il padre della nazione che si rivolge ai propri «figli» di tutte le etnie per spiegare cosa è bene e cosa è male. «Se sei un maschio ti faranno il lavaggio del cervello, ti metteranno un giubbotto esplosivo e ti faranno saltare in aria. Se sei una donna, ti schiavizzeranno e abuseranno di te». Il messaggio politico, per la prima volta reso esplicito, è però la volontà di partecipare più attivamente alla campagna aerea contro lo Stato Islamico.

Il contributo britannico è fermo al 5% delle missioni della coalizione anti-Isis

«La Gran Bretagna dovrebbe fare un passo avanti», auspica Cameron. Il Parlamento ha finora autorizzato solo raid in Iraq, ma venerdì scorso è emerso che i piloti della Royal Air Force hanno partecipato a missioni di ricognizione e di rifornimento in volo anche sopra la Siria, in appoggio alle forze Usa. E oggi il ministro della Difesa Michael Fallón dovrà risponderne ai parlamentari. Cameron ha ammesso che d’ora in poi avrà bisogno del loro consenso — «stiamo parlando e discutendo, anche con i partiti dell’opposizione» — ma non sarà facile convincerli a dare il via libera alla «campagna di Siria», ipotesi già respinta nel 2013. La rabbia e la paura suscitate dal massacro del 26 giugno in Tunisia, che è costato la vita a 30 turisti britannici, non basteranno. .lt Parlamento ha autorizzato i raid solo Ìn Iraq, ma è emerso che alcuni piloti inglesi hanno condotto blitz pure in Siria.