Caldo, in arrivo temperature “africane”: a rischio soprattutto il Nord

Durerà almeno una settimana l’ondata di caldo africano che sta per abbattersi sull’Italia, colpendo in particolare Nord, Toscana, Lazio e Sardegna, dove si potranno registrare picchi di oltre 36-38 gradi a partire dal weekend.

Una settimana di caldo africano

«Le temperature potranno essere sopra la media anche di oltre 7-10 gradi, specie sulle Alpi dove lo zero termico si porterà sopra i 4mila metri con punte di oltre 30 gradi anche a mille metri», ha spiegato il meteorologo di “3bmeteo.com”, Edoardo Ferrara, che invece prevede caldo in linea con le medie del periodo sulle regioni adriatiche, «ma soprattutto al Sud e in Sicilia, esposte a correnti nord orientali che smorzeranno i bollenti spiriti dell’anticiclone africano». Entro lunedì prossimo le minime notturne potrebbero non scendere sotto i 25-26 gradi su diverse zone del Nord, ma localmente anche lungo le coste tirreniche. A Milano, poi, non si escludono minime persino superiori ai 28 gradi, una situazione che non si vedeva dall’agosto 2012. «La canicola almeno al Nord – ha concluso l’esperto – potrebbe venire smorzata dopo l’8-10 luglio, quando venti più freschi atlantici sembrano riuscire a forzare almeno in parte il blocco anticiclonico».