Zaia senza paura: “Basta con questa Italia africanizzata dai clandestini”

Senta queste intercettazioni che sono uscite dall’inchiesta “Mafia capitale”: «Se me dai… cento persone facciamo un euro a persona» dice l’ex capo di gabinetto di Veltroni, Luca Odevaine, riferendosi agli immigrati. E ancora. Salvatore Buzzi: «Se resta sindaco Marino, con il mio amico ci mangiamo Roma». Sempre Buzzi a Carminati: «I consiglieri devono rispettare gli accordi». Andiamo avanti? «I processi si devono fare nelle aule giudiziarie, ma se il quadro accusatorio fosse confermato la situazione è inquietante. Siamo di fronte all’incubo che diventa realtà, cioè quello che abbiamo sempre detto, ovvero che dietro gli immigrati c’è un business…». Luca Zaia intervistato da “Libero” spinge duro contro “Mafia Capitale”.

Zaia: Mafia Capitale è inchiesta sugli immigrati

La Lega e Zaia spingono: “Ora è fondamentale che questa non diventi un’inchiesta accessoria, ma diventi l’inchiesta spartiacque sulla gestione degli immigrati. Se il Mose ha messo in discussione tutte le grandi opere, perché non si possono ridiscutere le politiche immigratorie? Quasi involontariamente s’è creata una filiera, non perché qualcuno si sia messo d’accordo, però l’immigrato è “gestito” dall’Africa fino al confine con l’Austria». Il capo della Polizia, Alessandro Pansa, avverte che L’Isis sta organizzando i barconi… «Questo dimostra l’incapacità e l’inadeguateza di questo governo. Solo il 37% di chi sbarca da le impronte digitali. E gli altri? Diamo l’immagine della Repubblica delle banane agli africani. Non esiste al mondo una sicurezza come quella nostra…»

Zaia: Semestre UE a guida italiano è stato inutile

L’uomo della strada però si chiede banalmente: perché non si fanno controlli come in tutti gli altri Paesi? «Maroni ha adottato i respingimenti. In Afghanistan o in Libano hanno creato i campo profughi… Noi invece siamo arrivati a zero sotto il profilo della credibilità. A gennaio abbiamo concluso il semestre di presidenza italiana nella UE. Diciamo, con una battuta, che il governo sta raggiungendo un obiettivo del suo programma: trasferire l’Africa in Italia».