Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 23 giugno 2015

Il pressing di Matteo Renzi su Ignazio Marino per ottenerne le dimissioni è una delle notizie più trattate nei quotidiani che sono in edicola oggi, 23 giugno 2015. Specie dopo le ultime dichiarazioni del sindaco di Roma, offensive nei confronti dell’opposizione, la posizione di Marino appare sempre più debole. Rievocare slogan degli anni di piombo, quel “tornate nelle fogne” che fu l’anticamera delle violenze contro i giovani di destra, non ha certamente giovato al primo cittadino della Capitale. Altro argomento che occupa ampi spazi sui giornali è quello dell’immigrazione, dal “raid sì e quote no” alle polemiche sulla gestione degli arrivi e sui profughi. Poi il tema della giustizia: “Condanne per omicidi e rapina, i giudici lo lasciano a piede libero”, uno dei casi “scandalo” che vengono denunciati dalla stampa e che corre assieme alla vicenda del tabaccaio indagato per essersi difeso dai rapinatori. Il caso della Grecia continua a tenere banco, “salvezza a un passo” scrivono i quotidiani, “giovedì l’intesa e le Borse volano”, nonché “i mercati credono nell’intesa”. In merito alla situazione politica, riflettori accesi sulla strategia del centrodestra per “rottamare Renzi” alla vigilia dell’incontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, incontro che secondo gli opinionisti potrebbe portare a una svolta. Poi la scomparsa di Laura Antonelli, l’attrice che ha fatto sognare intere generazioni, la “più bella”, che lascia un grande vuoto. Ecco dunque le prime pagine dei quotidiani in edicola oggi 23 giugno 2015:

corriere della sera fatto quotidiano il foglio il giornale il mattino il messaggero il sole 24 ore la nazione la repubblica la stampa libero mf