Morto il papà della Playmobil. Il pupazzetto che sfidò l’austerity

È morto il fondatore e proprietario della Playmobil, l’industriale tedesco Horst Brandstatter. Avrebbe compiuto 82 anni il 27 giugno. Era entrato nell’azienda di famiglia a 19 anni portandola al top dell’industria mondiale con ricavi per 595 milioni di euro nel 2014. Nel 1958 ebbe l’intuizione di produrre l’hula hoop in Europa con vendite record mentre con la crisi del petrolio negli anni ’70 creò il Playmobil, per ridurre l’uso del materiale. Fino alla fine in azienda, non ha mai voluto spostare la produzione dall’Europa. Le più grandi fabbriche si trovano a Dietenhofen (Franconia centrale) e Selb (Bayen).

Il debutto alla fiera del gioco di Norimberga

I giochi della Playmobil nascono nell’Europa dell’austerity del 1973, quando le aziende che producono materiali in plastica rischiano di chiudere i battenti. Tra queste la Geobra Brandstätter, che fino ad allora aveva commercializzato in Europa i famosi hula hoop americani. I Playmobil sono pupazzetti piccoli e risultano meno costosi in termini di materiali: una scommessa che salverà l’azienda. Il debutto alla Fiera del Gioco di Norimberga dei primi modelli (un cavaliere, un indiano d’America e un operaio) ne decreta l’immediato successo che nel corso degli anni diventerà planetario. Il primo a credere nel progetto è un commerciante olandese, che acquista in anticipo tutta la produzione dell’anno.

In 40 anni il modello iniziale non è cambiato di molto

Ispirato ai disegni dei bambini, con la testa grande, il modello del pupazzetto in quarant’anni non è cambiato di molto affermandosi come giocattolo “classico” ma provvisto di un accurato design: ciò che lo caratterizza è il sorriso sempre uguale, arioso e simpatico. Il modello Playmobil si rivelerà vincente rispetto al duello con la Lego che ha troppi pezzi che si staccano. Solo tre anni dopo l’inizio della produzione arriveranno i pezzi al femminile. Il classico Playmobil è alto 7,5 cm, ogni figura è composta di sette elementi, dal 1974 sono state prodotte 3995 varianti del modellino iniziale.