Maggio nero per il lavoro: 60mila occupati in meno, soprattutto giovani

Luci e ombre sul rilancio dell’occupazione in Italia. La crisi continua a mordere e la disoccupazione non conosce battute d’arresto da far gridare al miracolo, malgrado l’ottimismo del premier Renzi che, evidentemente, nella sua costante campagna elettorale sfodera dati diversi da quelli ufficiali dell’Istat.

Nel mese di maggio, si registrano, infatti, 63 mila occupati in meno rispetto ad aprile (-0,3%). Lo rileva l’istituto di statistica che segnala anche un aumento sostanzialmente della stessa entità (+60 mila persone) rispetto all’anno precedente. Il tasso di occupazione, pari al 55,9%, cala ulteriormente nell’ultimo mese di 0,1 punti percentuali mentre aumenta su base annua, nell’ultimo anno sale di 0,3 punti.  Il calo dell’occupazione registrato a maggio coinvolge anche i più giovani. Gli occupati  15-24enni diminuiscono del 2,8% rispetto ad aprile (-26 mila).  Dopo quattro mesi di cali, a maggio tornano ad aumentare gli inattivi con 36 mila persone in più che non hanno lavoro e non lo cercano in un mese (+0,3%) secondo gli ultimi dati Istat. Il tasso di inattività, pari al 36%, aumenta di 0,1 punti percentuali da aprile.

Il lavoro che non c’è

Dopo la crecita registrata a febbraio e a marzo e il calo di aprile, a maggio il tasso di disoccupazione resta invariato rispetto al mese precedente al 12,4%. Nel conteggio di occupati e disoccupati nella stima provvisoria dell’Istat relativa al mese di maggio, il tasso di disoccupazione in Italia rimane bloccato rispetto al mese scorso. La stima degli analisti, come mostrato sul Calendario economico, era per un rialzo del tasso di disoccupazione in Italia al 12.5%, mentre un’altra parte di esperti prevedeva un leggero ribasso a quota 12.3%. Il tasso di disoccupazione giovanile cala al 41,5% a maggio. Lo comunica l’Istat che evidenza una diminuzione di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente. Ci sono 20 mila ragazzi in meno in cerca di lavoro. Anche per le donne il tasso di disoccupazione è in discesa al 12,7% (0,2 punti in meno da aprile).