Mafia Capitale è una storia di sinistra: ecco i numeri che lo confermano

Mafia Capitale è, in larga parte, una storia di sinistra. Ormai è evidente a tutti. E per chi si arrampica sugli specchi, per chi tenta ricostruzioni ad uso e consume di un Pd indifendibile, ecco le prove. Non è un’interpretazione, ci sono i dati, i numeri. E sono incontestabili. Il check-up parla chiaro:

Il dato generale: il 70% degli indagati è di sinistra

Sono circa 140 le persone tra arrestati e indagati nell’ambito dell’inchiesta su Mafia Capitale: 71 a sinistra, 28 a destra. Pertanto, il 70 per cento dei coinvolti è di sinistra.

Politici coinvolti

Sono 16 i politici coinvolti

– 10 di sinistra

– 1 del centro

– 5 del centrodestra

I nomi del Pd

1 – Menichelli Sergio, sindaco Sant’Oreste

2 – Coratti

3 – Ozzimo

4 – Patanè

5 – Caprari – Centro democratico

6 – Pedetti

7 – Paolo Solvi, ex consigliere del XIII Municipio

8 – Fabio Stevoni, sindaco di Castel Nuovo di Porto

9 – Venafro

10 – Tassone

Centro

1- Giuseppe Castiglione – Ncd

Centrodestra

1- Alemanno

2 – Quarzo

3- Tredicine

4 – Gramazio

5 – Visconti