L’email? Ora si può bloccare anche se è stata inviata. Ecco come

Non è la panacea di tutti i mali, ma insomma qualche scivolone consentirà di evitarlo: è il tasto “Annulla invio”, che permetterà di bloccare le email già spedite. La novità riguarda gli account Gmail e sarà disponibile per tutti gli utenti tra un paio di settimane.

Come bloccare le email

Per attivarla basterà selezionare l’opzione nelle impostazioni. A quel punto, dopo ogni invio, comparirà la possibilità di cliccare su due diversi tasti: “Annulla” o “Visualizza messaggio”, rispettivamente per bloccare l’email o per dare un’ultima lettura mentre il messaggio parte comunque. Per il grande pubblico si tratta di una rivoluzione, che soprattutto i più distratti o i più impulsivi devono aver invocato diverse volte nella loro vita. Dal punto di vista tecnologico, invece, non è una vera novità, ma la trasposizione su larga scala di una funzione che già esisteva per Labs, la sezione sperimentale di Google.

Tra i 5 e i 30 secondi per agire

Rispetto al suo utilizzo di “nicchia” la nuova funzione di Gmail promette di essere più efficiente, superando alcuni malfunzionamenti che aveva nella versione sperimentale. Epperò, benché presenti indubbi elementi di utilità, il tasto “Annulla invio” non potrà sostituirsi totalmente al buon senso: per attivarlo ci sarà una finestra di tempo compresa tra i 5 e i 30 secondi. Giusto uno spiraglio, insomma, per accendere il cervello qualora si fosse dimenticato di farlo prima.