Larve nella frittura di pesce, chiuso ristorante di via del Pigneto a Roma

Larve di insetti nella frittura di pesce. Può accadere anche questo a Roma. Perciò occhio ai locali che si scelgono per passare una serata in compagnia. La disavventura ha coinvolto un gruppo di persone recatesi nel piccolo quartiere della Capitale per cenare tutti insieme. La scelta era così caduta su uno dei tanti ristoranti di via del Pigneto, ma quello che hanno rinvenuto e fotografato, per l’appunto alcune larve di insetti, nella frittura di pesce che avevano ordinato ha rovinato loro la serata. Spingendoli a denunciare l’accaduto alle forze di polizia che prontamente sono accorsi a verificare la fondatezza della denuncia. Cosa che, appurata, ha fatto scattare la chiusura immediata del locale.

larve nella frittura

Ecco i fatti: alcuni clienti usciti a cena in un locale della frequentatissima zona di Roma, hanno denunciato ai vigili di aver trovato all’interno del loro piatto alcune larve. Gli agenti del reparto Polizia Amministrativa del Gruppo Prenestino della Polizia Locale di Roma Capitale, diretto dal Dirigente Maurizio Maggi sono intervenuti immediatamente durante i normali controlli della “Movida”. Una volta che la versione denunciata dagli avventori è stata confermata, i vigili hanno esteso i controlli nel locale cucine e nei laboratori, rinvenendo condizioni igieniche scarsissime e la presenza di numerose blatte. Una volta contattati gli ispettori della locale ASL, è stata immediatamente disposta la chiusura del ristorante.