Elezioni regionali Puglia 2015: Emiliano vince facile, FI supera Fitto

Sezioni 2213 su 4016

Michele EMILIANO (Partito democratico) 47,29%

Antonella LARICCHIA (Movimento 5 Stelle) 18,23

Francesco SCHITTULLI (Oltre con Fitto, FdI, Ap) 18,13

ADRIANA POLI BORTONE (Forza Italia, Noi con Salvini) 14,52%

 

Elezioni regionali Puglia 2015: tutti i risultati live sul sito del Secolo d’Italia.

Dagli exit poll ai dati definitivi, tutte le informazioni che cerchi

L’ex Sindaco di Bari, Michele Emiliano (PD), ha la strada in discesa dopo la guerra interna al centrodestra pugliese, con Poli Bortone contro Schittulli e Berlusconi contro Fitto, che ha poi annunciato la sua uscita da Forza Italia. Alla fine il derby interno al centrodestra era valido solo per la medagli di bronzo: ha vinto Schittulli con il 18,13 contro il 14,5% dell’ex Sindaco di Lecce. Alla fine il secondo piazzamento va alla Laricchia, candidata grillina molto apprezzata anche dagli altri sfidanti, al punto che Emiliano la nominerà assessore all’Ambiente, “Perchè sul tema dei rifiuti la pensiamo allo stesso modo”, ha apiegato l’ex Sindaco di Bari. Nel derby di centrodestra, Forza Italia batte Fitto, che si ferma al 9,3%. Buon risultato dei centristi. In nottata si era sparsa la voce dei grillini come primo partito, ma poi i voti veri hanno premiato il Partito democratico. Qui in Puglia il Pd ha vinto senza nemmeno combattere, al punto che il premier Renzi non ha mai messo piede nel tacco d’Italia. Il dato molto basso del centrodestra – in una regione storicamente e tradizionalmente di destra – deve far riflettere i suoi protagonisti pugliesi, che perdono le regionali per la terza volta di fila.

Ore 07:10 – Vittoria schiacciante di Michele Emiliano. Pd primo partito. Forza Italia batte di poco la lista “Oltre con Fitto”, Fratelli d’Italia batte “Noi Con Salvini”: 2,33 contro 2,31. M5S si ferma al 16%. Area popolare sfiora il 6%.

Ore 01:23 – Per il terzo posto Schittulli davanti alla Poli Bortone. Nella Puglia di Tatarella il centrodestra a stento arriva al 30%. Forza Italia 11%, Lista Fitto 10%

Ore 01:10 – Emiliano dichiara la sua vittoria e propone ai grillini l’Assessorato all’Ambiente.

Ore 00:43 – Laricchia seconda, ma M5S primo partito. Anche se le coalizioni notoriamente danneggiano i grandi partiti.

Ore 23:55 – Michele Emiliano vince senza grosse difficoltà, secondo tutti gli exit poll. Sfida per il podio.