Elezioni regionali Liguria 2015: vince Toti, flop PD. E’ un risultato storico

Sezioni: 1776 su 1790

Giovanni TOTI (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Ap) 34,53%

Raffaella PATIA (Pd) 27,90%

Alice SALVATORE (M5S) 24.84%

LUCA PASTORINO (sinistra) 9,27%
Dagli exit poll ai dati definitivi, tutte le informazioni che cerchi.

La sfida ligure era la più attesa: ogni risultato sembrava possibile, con la PD Raffaella Paita favorita, in una regione da sempre rossa. Speranze ne aveva anche Giovanni Toti del centrodestra, che non pareva avere chance prima della scissione a sinistra del civatiano Luca Pastorino. Ma la vera sorpresa poteva arrivare – dicevano gli ultimi sondaggi – da Alice Salvatore, candidata di Beppe Grillo che qui – come è noto – gioca in casa. E invece a sopresa vince Giovanni Toti con un buon margine. Il centrodestra unito vince, con la Lega in grande spolvero. Toti ringrazia Salvini: “Mi ha fatto vincere” e celebra una vittoria inaspettata e storica in una regione da sempre rossa. La Liguria apre invece un caso all’interno del Pd di Renzi, che poteva fare 6-1 senza la scissione a sinistra dei civatiani.

Ore 6:52 – Decisiva la scissione di Luca Pastorino a sinistra, che con il suo 9,24% costringe il Pd a perdere una roccaforte rossa.

Ore 06:45 – Mancano poche sezioni, ma Toti ha vinto con il 34,63. Segue da lontano la Paita con il 27,87. Più distante la grillina Salvatore con il 24,79. Lega Nord al 20,3% batte FI al 12,8%. Primo partito il PD, poi M5S.

Ore 01:29 – 10% spoglio reale: Toti (CD) 32.9%, Salvatore (M5S) 27.1%, Paita (CS) 26.5%

Ore 01:19 – Con il 10% delle schede scrutinate, Toti davanti a Salvatore con buon margine. Terza Paita.

Ore 00:56 – Dai primi voti veri a Genova (35 / 653) Salvatore 29.9%, Toti 29.8%, Paita 24.5%

Ore 23:47 – EMG nel 2° exit-poll conferma il buon vantaggio di Toti

Ore 23:10 – Dice Cofferati che in Liguria chiunque vincerà non avrà la maggioranza in Consiglio.

Ore 23:00 – Per EMG vince Toti, poi la grillina Salvatore e solo terza Paita

Ore 00;30 –  La seconda proiezione dell’Istituto Piepoli: Giovanni Toti cresce in Liguria rispetto alla prima proiezione e si attesta al 32,1%; Raffaella Paita (Pd) è al 30,0%, mentre Alice Salvatore (M5S) è al 23,2%.