Berlusconi-Salvini, stasera il vertice. Maroni: «Io so che cosa si diranno»

«Ho parlato con Salvini, in questi giorni, e quindi so bene cosa andrà a dire, sono sicuro che da parte di Silvio Berlusconi ci sarà l’ascolto dovuto e si farà tutto quello che si dovrà fare per garantire il proseguimento di questa coalizione che c’è in Lombardia e in Liguria e si è dimostrata vincente». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, rispondendo a una domanda dei giornalisti a Palazzo Lombardia riguardo l’incontro di stasera tra il leader di FI e il segretario della Lega Nord Matteo Salvini.

Berlusconi-Salvini, c’è un futuro?

Sul futuro del centrodestra Berlusconi “ha parlato di contenitore e la cosa – ha ammesso – mi dà fastidio: noi non siamo un liquido che entra nel contenitore e ne prende la forma”. Invece che di contenitori, “parliamo della necessità di fare un’alleanza in vista delle amministrative di Milano e forse, anche, delle politiche”, ha aggiunto. E per quanto riguarda i contenuti, a una domanda sul bisogno di andare “oltre la ruspa”, Maroni ha risposto che “la ruspa è uno degli argomenti forti che hanno consentito, anche alla Lega, di acquisire i consensi che ha ma al di là dell’immagine c’è dietro una sostanza che è sicurezza”.