Berlusconi insegue Salvini: “Stiamo uniti e puntiamo su flat tax e imprese”

Berlusconi insegue il modello umbro-ligure: rimettere insieme le forze moderate per battere la sinistra e rilanciare la flat tax assieme al Carroccio. In Liguria il «suo» Giovanni Toti ha fatto il colpaccio proprio perché è riuscito riunificare tutte le forze di centrodestra, dall’Ncd passando per la Lega. In Umbria, invece, anche se non s’è vinto ci si è arrivati molto vicini aprendo una breccia nel muro altissimo di una Regione che più rossa non si può. Lì, inoltre, ilcandidato Claudio Ricci ha messo insieme ben sette liste espressione del territorio e di vari segmenti della società. È quella, per il Cavaliere, la strada da percorrere senza rinunciare all’alleato della Lega”, E’ quanto si legge oggi su “Il Giornale”.

Berlusconi cerca una grande alleanza: la Lega ne ha bisogno al Sud

Già la Lega: deve allearsi con Forza Italia capace ancora di rappresentare i moderati, soprattutto al Sud. Intanto domani Salvini smetterà la felpa per indossare giacca e cravatta e parlare alla platea dei giovani industriali di Santa Margherita. Lì si parlerà di economia, di fisco, di spesa pubblica e il confronto sarà con chi fa impresa. Temi che interessano di più la classe media; temi che segnano una convergenza con Forza Italia.

Addio felpa: Salvini parlerà ai giovani di Confindustria

I capitoli che possono essere scritti assieme sono tanti, tutti di matrice liberale, e verranno esposti domani a Santa Margherita davanti ai giovani industriali. Battaglia dura contro il fisco, contro la burocrazia, contro la spesa pubblica. Più in dettaglio: si spiegherà meglio la proposta per l’abolizione dell’Imu sugli imbullonati (i macchinari utilizzati dalle imprese fissati all’immobile determinano l’aumento della rendita catastale e quindi la maggiorazione dell’Imu, ndr); Imu zero per fabbricati e capannoni delle start up per 5 anni e per chi ha una perdita di esercizio. E soprattutto flat tax : un’unica aliquota per imprese e contribuenti. La Lega propone un tetto del 15% mentre Forza Italia è più cauta e aveva parlato del 20%.