Volo Germanwings: Lubitz fece le “prove” dello schianto all’andata

Andreas Lubitz, copilota della Germanwings responsabile del disastro aereo delle Alpi, provò a scendere di quota anche durante il volo di andata fra Duesseldorf e Barcellona, il 24 marzo. È quello che scrive Bild citando il rapporto della Bea. Secondo il documento è chiaro che Lubitz abbia realizzato «una discesa di quota controllata e non motivata» già su quella tratta. Per il tabloid non è escluso che il giovane non volesse limitarsi a una prova, ma realizzare il piano di distruggere l’aereo e che non ci sia riuscito. Le indiscrezioni del quotidiano tedesco sono state confermate dalla stessa Bea, l’ufficio francese per l’analisi e l’inchiesta sugli incidenti aerei.

Lubitz aveva pianificato tutto

Secondo la relazione presentata dal ministro dei Trasporti tedesco, Alexander Dobrindt, davanti alla commissione trasporti del parlamento federale, Lubitz ha pilotato volontariamente il volo 4U9525 della Germanwings contro le Alpi francesi, provocando la morte di 149 persone. Lubitz più volte è intervenuto attivamente per deviare la rotta e aumentare la velocità dell’A320, ed era dunque «capace di agire».  I dati raccolti dalle scatole nere non lasciano spazio a interpretazioni alternative: il copilota Lubitz ha bloccato la porta della cabina e ha portato volontariamente l’aereo allo schianto, ha spiegato il ministro. Per maggio, ha annunciato Dobrindt, è stato programmato un volo che dovrà ripercorrere la rotta dell’aereo Germanwings per tentare di chiarire l’origine di alcuni rumori registrati, che non è stato ancora possibile decifrare. Inoltre, sul web, Lubitz aveva cercato anche informazioni su medicinali diuretici. Un elemento che trapela dalle indagini e dal quale, se confermato, si potrebbe evincere fino a che punto il copilota della Germanwings avesse pianificato il disastro aereo. Anche la circostanza che il comandante gli lasciasse l’aereo per andare a fare pipì potrebbe infatti rientrare a questo punto nel piano del giovane, che aveva sofferto in passato di depressione e che tempo addietro aveva annunciato a una ex fidanzata l’intenzione di un gesto «eclatante».