Torino, accoltellata una donna: l’Ugl Polizia mette una taglia sul rapinatore

C’è una taglia sul malvivente che durante una rapina nel centro di Torino, ha accoltellato una giovane romena ferendola in modo lieve. L’iniziativa è stata presa dall’Ugl Polizia, secondo cui a colpire sarebbe stato un uomo di colore di grossa stazza responsabile di altre rapine analoghe negli ultimi giorni. lUn invito corale a tutti i torinesi. «Chiediamo alla cittadinanza di aiutare le forze dell’ordine – è l’appello dell’Ugl – e chiediamo agli immigrati per bene che amano il nostro Paese di denunciare chi compie reati». La rapina è avvenuta nel centro del capoluogo piemontese, un nuovo episodio in pochi giorni: lunedì sempre nella stessa zona, vicino al parco della Tesoriera era avvenuta un’altra aggressione.

Torino, Ugl: una taglia sull’aggressore

La giovane si stava recando al lavoro, quando il malvivente le ha portato via la borsetta e il cellulare. La donna è stata poi trasportata all’ospedale Maria Vittoria, dove l’hanno medicata per la ferita da taglio riportata nella colluttazione. L’Ugl offre un premio a chiunque faccia arrestare «questo vile criminale, contro cui si adopererà affinché paghi il suo debito alla società – si legge in una nota – e venga poi espulso immediatamente dal territorio nazionale». Una provocazione? Luca Pantanella, vicesegretario nazionale assicura di no: «Non è nostra intenzione polemizzare con nessuno, tanto meno con gli investigatori che si stanno occupando del caso: vogliamo solo contribuire alla soluzione di un problema sociale».