Sesso alla Stazione Termini con minori rom: arrestato anche un parroco

Un parroco di 68 anni è stato arrestato dalla polizia ferroviaria nell’ambito delle indagini su un giro di prostituzione minorile alla stazione Termini. Secondo quanto si è appreso da fonti investigative, è stato trovato in possesso di un grosso quantitativo di materiale pedopornografico. Secondo quanto si è appreso da fonti della polizia ferroviaria, il materiale pornografico che ritraeva minori è stato trovato durante una perquisizione. Il parroco sarebbe stato indagato infatti nell’ambito dell inchiesta perché sospettato di essere un cliente dei rom minorenni costretti a prostituirsi alla stazione Termini di Roma. Non è l’unico caso recente di prelato residente a Roma coinvolto in vicende di prostituzione minorile.

Sesso con minori rom: otto arresti

Salgono così a otto gli arresti dell’operazione “Meeting Point” della Polfer di Termini. Di questi sei sono ai domiciliari e 2 in carcere. Si tratta di persone di estrazione sociale varia (ci sarebbe anche un noto professionista romano) e un’età compresa tra i 35 e gli oltre 80 anni. A quanto emerso dalle indagini condotte da settore operativo della polizia ferroviaria di Termini, diretto da Emanuele Fattori, gli arrestati non hanno collegamenti tra loro ma il sistema funzionava tramite passaparola o perché i clienti si trovavano a passare in stazione. I minorenni, in tutto una quindicina tra ragazzi e ragazze dai 13 ai 17 anni, si prostituivano anche di giorno e i rapporti sessuali si consumavano a bordo di treni in lunga sosta, nei bagni pubblici della stazione o di esercizi commerciali, ma anche nelle abitazioni degli indagati. Gli arresti sono stati effettuati a Roma, Rieti, Viterbo, Napoli, Chieti e Vigevano. Le indagini sono scattate circa un anno fa quando è stato notato un giro strano in stazione. I compensi variavano dai 10 ai 50 euro a prestazione. Nel corso dell’attività, nei mesi scorsi, sono stati già arrestati in flagranza un 59enne e un 79enne, colti mentre consumavano rapporti sessuali con i minori.