Saronno: tenta di aggredire Berlusconi, bloccato dalla polizia

Ha tentato di aggredire Silvio Berlusconi. Ma è stato bloccato immediatamente dalle forze dell’ordine. E’ accaduto a Saronno, in provincia di Varese, dove il Cavaliere si trovava per un comizio e dove era stato accolto con applausi, strette di mano e persone che scattavano foto.
Berlusconi ha comunque tenuto il suo comizio, che si è svolto senza ulteriori incidenti.
L’aggressore avrebbe tentato di raggiungere l’ex-premier al suo arrivo sotto il palco. Ne è nato un parapiglia. L’uomo è stato bloccato dalle forze dell’ordine e portato via.
«Voleva aggredire uno di noi o il presidente. Le forze dell’ordine sono state pronte ed è stato evitato uno spiacevole episodio», ha raccontato Francesca Pascale, commentando tentativo di aggressione a Silvio Berlusconi.
La persona bloccata è stata identificato e sono in corso accertamenti per valutare un eventuale arresto.
L’uomo ha tentato di avvicinarsi a Berlusconi e, quando è stato bloccato dalla scorta, ha opposto resistenza in maniera decisa. E’ quanto viene spiegato dalle forze dell’ordine.
L’uomo, che in un primo momento è stato ammanettato, è stato poi portato via su un’auto delle forze dell’ordine. Indossava una felpa nera e dei pantaloni di colore verde militare.
Le fasi del bloccaggio sono state concitate. Sull’uomo gli investigatori stanno svolgendo accertamenti per capire anche quali siano le sue frequentazioni e la sua personalità.