Regionali, schiaffi e colpi di mazza: aggredita la troupe del Tg1 in Puglia

Schiaffi e colpi di mazza da baseball per una troupe del Tg1. È la disavventura di due cameramen che sono stati aggrediti da un uomo di circa 35 anni ad Adelfia (Bari), mentre intervistavano la candidata presidente della Regione del M5S, Antonella Laricchia. «Sto bene – ha detto Laricchia – ma ci siamo molto spaventati. Inizialmente l’uomo ha insultato i cameramen che, quando si sono avvicinati per calmarlo, sono stati aggrediti. A un certo punto l’uomo è entrato in un negozio e ha preso una mazza da baseball con cui ha colpito sul braccio uno dei due cameraman». Sul posto, hanno riferito i pentastellati, sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato l’uomo che è stato successivamente rilasciato. «Ho cercato anche io di calmarlo – ha aggiunto Laricchia – ma quando ha preso la mazza da baseball, abbiamo capito che dovevamo fare attenzione. Non sappiamo perché l’abbia fatto, urlava che dovevamo andare via e lanciava insulti».

Aggredita la troupe televisiva: precedenti

Sono numerosi i precedenti di aggressioni a troupe televisive. Qualche mese fa fece scalpore l’aggressione alla troupe di Striscia la Notizia. La troupe guidata da Gimmy Ghione fu aggredita e rapinata a Roma durante le riprese per un servizio dedicato al degrado in cui versa la stazione Termini. Tutto accadde in via Giolitti che costeggia la stazione. Ghione e i suoi due operatori furono rapinati da 8-10 persone che, dopo averli minacciati, intimarono loro di spegnere le telecamere colpendoli al volto e alla testa.