Orso entra in una scuola del Kashmir e semina il panico

Un orso è entrato in una scuola dello stato indiano di Jammu & Kashmir, seminando il panico e provocando un fuggi fuggi degli scolari, con un bilancio di 26 feriti, di cui però solo due causati da un contatto con l’animale, gli altri per la calca. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ians. L’incidente, ha confermato per telefono un responsabile della polizia locale, “ha coinvolto un istituto scolastico dedicato all’Imam Abu Hanifa nel distretto di Pulwama dove l’orso è entrato, forse cercando cibo”. I bambini feriti, ha concluso, sono stati portati in ospedale mentre l’orso, “a sua volta impaurito dal clamore e dalle grida, è fuggito rientrando nella foresta”.

L’orso nero asiatico è anche conosciuta come la luna orso e l’orso bianco torso. Si tratta di una specie di un orso di medie dimensioni e in gran parte adattato alla vita arborea. Si trova in Himalaya, nella parte settentrionale del subcontinente indiano, Corea, Cina nord-orientale, l’Estremo Oriente russo, le isole di Honshu e Shikoku del Giappone e di Taiwan. È classificato come “vulnerabile” dall’Iucn, soprattutto a causa della deforestazione e della caccia per le sue parti del corpo.

La specie è morfologicamente molto simile ad alcuni orsi preistorici, ed è considerato da alcuni scienziati per essere l’antenato di altre specie di orso esistenti. Anche se gran parte erbivori, gli orsi neri asiatici possono essere molto aggressivi verso gli esseri umani, e hanno spesso attaccato persone senza provocazione. La specie è stata descritta da Rudyard Kipling come “la più bizzarra delle specie Ursine.”