Musica e parole, Ligabue al lavoro per il concerto più lungo di sempre

Nel buio fitto della campagna reggiana uno spettacolare percorso per raggiungere Luciano Ligabue in conferenza stampa:  la “Sogni di rock’n’roll boulevard” , per dirla alla Maioli , lo storico manager di Luciano Ligabue. La pista dell’aeroporto di Reggio per una sera, infatti, si è trasformata, grazie a maxischermi, nella galleria degli album del rocker di Correggio dagli  esordi ad oggi,  una rappresentazione plastica di quanto il Liga ha poi annunciato: il 19 settembre ci sarà il terzo Campovolo , una grande festa per  celebrare i suoi 25 anni di carriera ed i 20 dell’album Buon Compleanno Elvis.

Ligabue pronto per il concerto super

Sarà il concerto più lungo di sempre, parola del Liga: nel live suonerà per intero sia il suo primo album Ligabue  sia Buon Compleanno Elvis accompagnato dalle rispettive storiche band – i  ClanDestino  e La Banda – ed interpreterà il meglio di Giro del Mondo con la sua formazione attuale, Il Gruppo. Ligabue ha voluto dare,in pillole, un assaggio ai media  di quanto sarà il mega concerto di settembre con  Sogni di Rock’n’roll, Certe NottiC’è sempre una canzone,  spiegando che “Sogni di rock’ n’ roll è la canzone da cui è partito tutto, la mia prima canzone, in essa mi attenevo a un mondo piccolo ma vero e tutte le altre sono un po’ figliocce di quella lì” , più chiaro di così!…