Modena: auto non si ferma all’alt dei vigili, agente ferito, arrestato un rom

La dinamica è la stessa del tragico incidente che è costato la vita ad una donna di 44 anni avvenuto a Roma tre sere fa: un’auto non si ferma all’alt e rischia di travolgere due persone. E anche in questo caso c’è di mezzo un rom.

Un’auto non si ferma all’alt, arrestato un rom

Infatti a Modena un’auto con a bordo quattro persone non si è fermata all’alt della polizia municipale rischiando di investire un agente e una volontaria dell’organizzazione di una corsa podistica. La vettura si è poi schiantata a lato di una rotatoria in via Divisione Acqui. Uno degli occupanti, un rom di 22 anni, è stato poi bloccato mentre cercava di fuggire a piedi. L’episodio è avvenuto venerdì sera. La vettura, una Fiat Stilo risultata non assicurata e sulla quale erano caricati arnesi da scasso, aveva ricevuto l’alt del vigili perché si era immessa a forte velocità sulla strada dallo svincolo della Tangenziale di Modena.

Ferito un agente che ha cercato di fermare gli occupanti

L’agente che ha evitato l’auto, dopo che questa si era fermata, è stato anche ferito dagli occupanti che poi si sono allontanati a piedi. Altri vigili accorsi in aiuto sono riusciti a fermare uno dei quattro, il 22enne, già processato oggi per direttissima per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e porto ingiustificato di arnesi da scasso. Sono in corso indagini sulle altre tre persone a bordo dell’auto. La polizia municipale ha già riconosciuto e identificato il conducente. La Fiat Stilo risulta intestata a uno straniero prossimo ai gruppi rom che gravitano a Modena.