Londra, urlo della folla: «It’s a girl!». È nata la royal baby, si scommette sul nome

«It’s a girl!» (è una ragazza), hanno urlato i fan dei reali di fronte alla Lindo Wing di Londra quando è arrivata la notizia della nascita del secondo royal baby. «È una principessa, quella che tutti aspettavamo», ha detto ai media uno dei fedeli sudditi che da giorni sono accampati di fronte al St. Mary’s Hospital di Londra. Poco dopo un uomo vestito in abiti da araldo ha annunciato la notizia. «It’s a girl!», ha egualmente esultato con il punto esclamativo il profilo twitter di Kensington Palace, residenza dei duchi di Cambridge, dopo aver annunciato la nascita della secondogenita di William e Kate. Per l’occasione viene lanciato anche un nuovo hashtag, #WelcomeToTheFamily, con l’invito ai sudditi e ai fan ad inviare post augurali con foto delle loro famiglie da inserire nel blog della coppia. La duchessa di Cambridge ha dato infatti alla luce una bimba: è femmina la secondogenita di William e Kate, meno di due anni dopo la nascita del principino George. Lo riferisce Kensington Palace precisando che tutto è andato bene. Il parto – informa ancora via Twitter Kensington Palace – è avvenuto alle 8,34 locali del mattino e la bimba pesa circa 3,7 chilogrammi: più o meno come il principe George nel 2013, notano i commentatori reali. La regina, il principe Filippo, il principe Carlo e il principe Harry – rispettivamente bisnonni, nonno e zio della neonata principessina – sono stati subito informati. Soddisfazione dei fan reali dinanzi alla Lindo Wing. Decine di irriducibili, accampati da giorni (alcuni da settimane), hanno esultato a ridosso delle transenne, tra cartelloni d’auguri, colori dell’Union Jack e qualche coro. Ma l’afflusso di curiosi, seppure su uno sfondo d’interesse inferiore rispetto alla nascita del principino George nel 2013, appare ora in aumento malgrado la giornata grigia e il vento pungente.

I bookmaker di Londra puntano sul nome Alice

È Alice il nome su cui tornano a puntare i bookmaker a Londra, i cui tabelloni con le quote sul secondo royal baby hanno fatto capolino di fronte a St. Mary’s Hospital dopo l’annuncio dell’inizio del travaglio della duchessa di Cambridge. Non si scommette più sul sesso del nascituro, ma i nomi confermano che i pronostici sono per una femminuccia: Alice è seguito da Charlotte, Elizabeth e Victoria, mentre James – prima opzione maschile – era messo al 5° posto. Si vince di più puntando su Diana o Arthur. La Royal Baby Girl è la quarta in linea di successione al trono britannico, su cui siede da oltre 60 anni la regina Elisabetta: segue il principe del Galles Carlo, suo nonno, il principe William, duca di Cambridge, suo padre, e il principino George, suo fratello maggiore. Scala invece al quinto posto suo zio il principe Harry. Si tratta della prima nascita femminile nel ramo principale dei Windsor da quanto Elisabetta diede alla luce quasi 65 anni fa la principessa Margaret. A un ramo cadetto appartengono invece altre due cugine della neonata, Beatrice ed Eugenia, figlie del principe Andrea, fratello di Carlo. Per il nome che William e Kate vorranno dare alla piccola (Alice resta quello favorito secondo i bookmaker, ma sale anche Elisabetta) bisognerà attendere. «Sono felicissimo per loro», ha detto il premier britannico David Cameron rivolgendosi a William e Kate dopo la nascita della loro figlia. Il leader conservatore non è il solo che ha rivolto le proprie congratulazioni ai duchi di Cambridge ma ne hanno approfittato anche gli altri rappresentanti politici a pochi giorni dalle cruciali elezioni del 7 maggio. Il leader laburista Ed Miliband ha augurato alla giovane coppia reale «gioia e felicità, e anche un po’ di riposo». Altre congratulazioni sono arrivate dal capo dei libdem, Nick Clegg, e dal leader degli euroscettici, Nigel Farage, che ha detto addirittura ai suoi candidati di concedersi almeno un’ora di pausa dalla campagna elettorale per festeggiare l’arrivo della royal baby girl. Diventerà di sicuro una delle foto simbolo sulla nascita della royal girl, quella pubblicata su Twitter dalla Royal Navy in cui si vedono i marinai a bordo della fregata Hms Lancaster, in fase di navigazione, che si dispongono sul ponte a formare la scritta sister, come omaggio alla neonata principessa.