La royal baby si chiama Charlotte Elizabeth Diana: una furbata reale

La royal baby girl ha un nome: si chiama Charlotte Elisabeth Diana. Lo ha annunciato Kensington Palace attraverso un tweet ufficiale.

La royal baby e la ragion di Stato

Il nome della nuova principessina britannica è un omaggio al nonno paterno Carlo, primo erede in linea dinastica al trono d’Inghilterra, alla bisnonna, la regina Elisabetta II, e solo in ultimo alla defunta nonna paterna, lady Diana Spencer, amatissima dal figlio William, morta nel 1997 in un incidente d’auto a Parigi, ma collocata al terzo posto. Ancora troppo scomoda, probabilmente. Così, con un occhio alla ragion di stato, il nome di “lady D” compare ma non appare in evidenza. Lo stile è salvo.  Intanto, in onore della principessa, Tower Bridge è stato illuminato di rosa e perfino la Regina  ha sfoggiato un cappottino total pink che pareva un omaggio alla regale nipotina. Erano 65 anni che il ramo principale della dinastia inglese non vedeva un fiocco rosa. La bimba, inoltra, nella giornata di domenica ha ricevuto la visita dei nonni Carlo e Camilla e prima ancora dei Middleton. Anche lo zio Harry, dall’Australia, ha fatto sapere di non vedere l’ora di conoscere la nipotina che ha definito “Bellissima”.  William, Kate, George e la piccola di casa si dovrebbero trasferire nella lussuosa residenza di campagna di Anmer Hall, nel Norfolk dove dovrebbe avvenire l’incontro con Sua Maestà la bisnonna. La Regina vedrà la bambina prima che venga diffuso il nome. Dopo l’ok regale i Duchi di Cambridge finalmente renderanno noto il nome scelto e i titoli nobiliari annessi.