Video “hot” sui social, ragazzina si suicida lanciandosi dal balcone

Si è gettata dal quarto piano dopo insulti e ricatti per un suo video hot sui social network. E’ accaduto a Stains, nell’hinterland di Parigi, dove una 14enne distrutta dalla vergogna, ha deciso di farla finita. Al momento del dramma, martedì sera, in casa c’erano anche fratelli e sorelle, che non hanno potuto fare nulla. Nel video, la ragazza era apparsa in posizioni provocanti con il suo ragazzo. Secondo una fonte vicina all’inchiesta, “si era esibita o era stata filmata a sua insaputa”. Il video, postato sui social, è stato visto da tante persone del quartiere e dai suoi conoscenti”.

Video “hot”, non è il primo caso

Era accaduto anche in Italia, ma per fortuna, in questo caso, il suicidio non aveva provocato la morte della protagonista: una donna di 25 anni che non ce l’aveva fatta più a sopportare quel macigno, quei filmati lanciati in rete, su internet, su whatsapp, a centinaia e centinaia di contatti, dall’ex fidanzato. E così, in preda alla disperazione più cupa, aveva cercato di togliersi la vita, a 25 anni, volando dal balcone di casa. Un volo che, per fortuna non aveva avuto gravi conseguenze: la ragazza era stata ricoverata nell’ospedale Sant’Andrea della Spezia. Di lui, dell’ex fidanzato, nei video non si vedeva mai la faccia.