Spari al Tribunale di Milano: 3 morti, ucciso un giudice. Arrestato il killer

Spari nel Tribunale di Milano, in mattinata: un uomo, imputato per un processo, ha sparato alcuni colpi di pistola uccidendo il giudice Fernando Ciampi, della sezione fallimentare. I morti sarebbero almeno tre. L’uomo che ha sparato è poi fuggito ma, da quanto si è saputo, è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo si chiama Claudio Giardiello ed era imputato per bancarotta. Il Palazzo di Giustizia di Milano è stato evacuato. Molti, prima dell’ordine di lasciare il Palazzo, erano già fuggiti e le forze dell’ordine hanno invitato tutti gli altri presenti ad uscire. La sezione fallimentare del tribunale di Milano è la più importante d’Italia. Fernando Ciampi, dopo l’uscita di scena dell’ex presidente Bartolomeo Quatraro (oggi a Novara), nel 2009 era stato chiamato a guidare la sezione ad interim. Lo aveva poi sostituito come presidente Filippo Lamanna. Ciampi aveva fama di intransigente.