Salvini e la Meloni i “re” delle pagine facebook. Ecco il centrodestra sul web

Il web non è più cosa di Grillo. E facebook fa la parte del leone nella corsa alla conquista del consenso e nel dibattito politico. Ma chi sono i veri re di internet? Conti alla mano, attualmente crescono a dismisura due leader, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, mentre mantiene posizioni alte Silvio Berlusconi. Il rapporto però occorre farlo non tanto con i numeri ma con la capacità di condivisioni dei link, termometro fondamentale per capire quanto sia popolare una tesi o un personaggio.

Ma andiamo ad analizzare le pagine facebook più gettonate

1-Matteo Salvini. La sua pagina conta, allo stato attuale, 762.682 “mi piace” ed è in aumento, specie dopo l’oscuramento dovuto alla parola zingara, che gli ha portato nuovi “like”. I numeri sono dalla parte del leader leghista perché, ad esempio, il post con il video delle rom che confessavano i furti (preso da Canale 5) ha ottenuto oltre 108mila “mi piace” e oltre 259mila condivisioni, una cifra altissima.

2-Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia conta già su 292.096 sostenitori facebook, anche in questo caso il numero è in grossa crescita, con picchi negli ultimi due mesi, durante i quali si sono realizzati i maggiori incrementi nelle visualizzazioni. Il post della Meloni sui campi rom – un argomento che continua ad essere un cavallo di battaglia – ha ottenuto oltre ventimila “mi piace” e ben tremila condivisioni, segno evidente di un interesse particolare nei confronti delle tesi espresse.

3-Silvio Berlusconi. La pagina del leader del centrodestra viaggia sui 680mila “mi piace” e paga un po’ il silenzio degli ultimi mesi. Ma il post sull’ultimo giorno alla Sacra Famiglia ha avuto oltre diecimila “mi piace” e oltre cinquecento condivisioni.

4-Angelino Alfano. La pagina del leader Ncd è in chiaroscuro. Da una parte ci sono 119mila “mi piace”, numero abbastanza congruo. Dall’altra però c’è sempre un fiume di commenti negativi sotto i post. Qui i numeri scendono: sotto la notizia della cattura del killer del tribunale di Milano solo 461 “mi piace” e 55 condivisioni. I commenti spesso non sono sull’argomento ma contro la linea del partito.

Poi ci sono le pagine di partito

La Lega conta circa 180mila affezionati del web, Forza Italia supera quota 111mila, Fratelli d’Italia 84mila. Numeri notevoli che però dimostrano quanto ancora forte sia la prevalenza dei leader sui partiti, la stagione della personalizzazione della politica, da molti criticata.

Infine ci sono le pagine di area centrodestra

Il Network di Forza Italia conta quasi 4900 “mi piace”; Questa è la sinistra italiana (Qelsi) supera abbondantemente gli 80mila; Radio Forza Italia viaggia sui 16mila, Forza Italia 2.o invece sui 7000; il Network Tricolore ha raggiunto e superato gli 11mila, La Politica risorge a destra ha superato quota quattromila; FdI Milazzo sui 2500 e Forza Novantaquattro 1200.