Non solo Ignazio Marino: anche Letizia Moratti “inciampa” nei divieti stradali

Non solo Ignazio Marino. Stando a una notizia arrivata da Genova, anche Letizia Moratti sarebbe scivolata su un caso di divieti stradali ignorati. Certo, la signora Moratti non è un sindaco in carica, ma ha pur sempre un passato istituzionale di primissimo piano: ex sindaco, ex ministro, ex presidente Rai. Insomma, una cittadina che dovrebbe dare il buon esempio.

In visita dallo stilista

Invece, stando a quanto riportato da alcune cronache, l’auto della Moratti sarebbe entrata nella pedonale Salita Santa Caterina, a Genova, dove l’ex sindaco di Milano era andata a fare visita all’atelier dello stilista Andrea Odicini. Il transito in quella via è consentito solo ai residenti che hanno box o parcheggi in zona e, secondo quanto riferito, l’auto di scorta della Moratti non avrebbe avuto alcun permesso in deroga per passarvi. Dunque, se la vicenda dovesse essere accertata, rischierebbe una multa di 84 euro, ma soprattutto la conferma di una gran brutta figura.

La parola alla municipale

Spetterà ora alla polizia municipale genovese valutare l’accaduto, perché è vero che nella zona non ci sono telecamere e la contestazione deve essere elevata dagli agenti sul momento, ma è già accaduto in passato che le sanzioni fossero comminate dai vigili sulla base di immagini o video diffuse dai mezzi di comunicazione che hanno registrato il passaggio in una zona vietata.