Migranti presi a frustate dallo scafista per avere più soldi. Il video shock girato nel lager libico

Immagini forti. I trafficanti di uomini che traghettano i migranti da una sponda all’altra del Mediterraneo infliggono patimenti alle loro vittime prima di farli salire sui barconi per sfilare loro più soldi. Violenze e umiliazioni, in questo video girato con il cellulare da una delle vittime, per costringere i migranti a farse spedire dai parenti altro denaro da dare agli scafisti per assicurarsi la traversata.