Hollande beffato da un ragazzo: il selfie col dito alzato impazza sul web

È la nuova moda che attrae tanto alcuni leader politici perché appaga il loro desiderio di essere popolari: scattare un selfie con i fan fa sempre piacere, ma a volte può rivelarsi un trappolone, persino per chi siede sulle poltrone più importanti. La notizia ha fatto subito il giro di facebook: un ragazzo è riuscito a prendersi gioco di Hollande: si è fatto immortalare in un selfie col presidente alzando però il dito medio. E ora il presidente francese ne paga le conseguenze perché sul web impazza lo scatto realizzato in Svizzera. Il giovane e un amico hanno chiesto a François Hollande di fare un selfie con loro: durante lo scatto uno dei due ha “beffato” Hollande, inscenando il gesto provocatorio. Hollande non si è reso conto del gesto. Il quotidiano Le Matin, che ha rivelato la notizia, ha lanciato sul web una ricerca per rintracciare il furbacchione, ma finora nessuno si è fatto avanti.

Hollande beffato dal selfie, parla il fotografo

Come si legge sul sito francetvinfo il fotografo, autore della fotografia diffusa dai media, ha raccontato le circostanze di questo selfie sorprendente. «La scena è durata tre secondi. Una guardia di sicurezza che era proprio accanto a François Hollande, ha notato la situazione ha afferrato la mano del giovane e il presidente ha continuato per la sua strada». Il fotografo non assicura se questo atto è stato intenzionale o meno. Gli organizzatori del Festival di Cannes hanno chiesto di moderare l’uso dei selfie sul red carpet. Una pratica che ritengono «ridicola e grottesca».