Addio anticipo d’estate: domenica temperature giù di 10 gradi

Dieci gradi in meno domenica prossima. E addio a sole, tempo stabile e caldo.  A  “disturbare” quello che da alcuni giorni appare come un perfetto quadretto di estate anticipata saranno due perturbazioni che nel week-end porteranno piogge in parte del Centronord. Per il resto dell’Italia, invece, le condizioni meteorologiche saranno complessivamente buone (domani in Sicilia si dovrebbero toccare i 25 gradi). Le previsioni sono dei meteorologi del Centro Epson Meteo secondo i quali domenica è previsto un calo generale delle temperature, che arriverà a -10 gradi. “Dalla Spagna – informano gli esperti – si sta già avvicinando una debole perturbazione che domani porterà un po’ di nuvole e qualche pioggia al Centronord, dove anche le temperature cominceranno a calare. Sabato sono in arrivo altre piogge al Nord per un’altra perturbazione in arrivo dal Nord Europa, mentre nelle regioni centrali arriveranno solo un po’ di nuvole. Al Sud il tempo sarà bello, tra l’altro accompagnato da un aumento delle temperature, con il caldo che in questa parte d’Italia toccherà l’apice”.

Domenica temperature giù

Domenica invece sarà una giornata tranquilla, tra sole e nuvole, in generale senza piogge, “ma con un sensibile calo delle temperature a causa dei venti freschi che seguono la perturbazione giunta il giorno prima: le temperature così torneranno quasi ovunque su valori normali per il periodo”.  Sarà soleggiato al Sud e anche in Sardegna. Il tempo sarà buono anche nel basso Lazio, in Abruzzo e Molise. Nel resto del Centronord, il cielo sarà più nuvoloso con brevi piogge intermittenti possibili su Alpi centro-orientali, alto Veneto, Friuli, alta Toscana, Umbria, interno dell’alto Lazio e torinese. Nel pomeriggio, sempre secondo il Centro Epson Meteo, c’è il rischio di brevi e locali rovesci su alto Piemonte, alta Lombardia, Alpi orientali ed entroterra delle Venezie. Quanto alle temperature, sono previste punte di oltre 25 gradi sulla Sicilia tirrenica. Sabato, poi, un nuovo impulso proveniente dal Nord Europa porterà un peggioramento al Nord. Sono previste piogge, secondo gli esperti del Centro Epson Meteo, nel corso della tarda mattinata/pomeriggio a partire dall’estremo Nordest e dall’alta Toscana, poi soltanto tra pomeriggio e sera anche nel resto del Nord, dove saranno possibili anche dei temporali. In serata c’è il rischio di rovesci anche localmente forti su Piemonte e settore alpino e prealpino occidentale. Domenica in linea generale al Nord la giornata sarà abbastanza soleggiata con annuvolamenti in più al Nordovest ed Emilia, ma il dato sensibile riguarderà le temperature che saranno in calo anche di gradi nei valori massimi. Lunedì si registrerà una nuvolosità irregolare e instabilità su Alpi, Prealpi, zone interne del Centro e Puglia. Ci sarà molta variabilità in gran parte dell’Italia, poi si profila un peggioramento per martedì in molte zone del Centronord.