Usa, torna il Ku Klux Klan: nero trovato impiccato a un albero nel Mississippi

Sembra che in America siano tornati gli anni del segregazionismo e del Ku Klux Klan. È ancora Mississippi burning, insomma. È stata interpellata l’Fbi per far luce su quanto accaduto ad un uomo afroamericano il cui corpo senza vita è stato trovato appeso ad un albero nella contea di Claiborne a Jackson, in Mississippi, Stato non estraneo a forti tensioni razziali che hanno anche segnato la sua storia. Il corpo è stato trovato giovedì mattina con un lenzuolo avvolto attorno al collo e appeso ad un albero in un bosco vicino a Old Rodney Road. Le mani non erano legate. Si tratterebbe di un uomo scomparso di cui non si avevano più notizie dal due marzo scorso e la cui scomparsa era stata denunciata l’otto marzo. L’agente speciale dell’Fbi Jason Pack ha sottolineato che non è ancora chiaro cosa sia accaduto e che è troppo presto per stabilirlo: «Non sappiamo cosa sia successo, se sia suicidio o omicidio. È per questo che indaghiamo».

L’ombra lunga del Ku Klux Klan sul delitto

Si è poi appreso che Otis Byrd, l’afroamericano trovato impiccato ad un albero in Mississippi, aveva un cappuccio in testa. Lo rivela la Cnn. Un elemento che potrebbe lasciare intravvedere lo spettro di un crimine razziale. Di Byrd si erano perse le tracce lo scorso 2 marzo, quando era stato visto al casinò di Vicksburg e qualche giorno dopo è stato dichiarato scomparso. Poi il ritrovamento nelle prime ore del mattino di giovedì da parte degli uomini dello sceriffo che lo hanno trovato a circa mezzo miglio dalla sua casa. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione. Secondo fonti stampa, Byrd aveva dei precedenti penali. Era stato infatti accusato dell’omicidio di una donna nel 1980 durante una rapina e dal 2006 era fuori in libertà condizionata. Anche se l’Fbi per ora non si sbilancia, la Naacp (la maggiore associazione per la difesa dei diritti degli afroamericani) vuole vederci chiaro e in una lettera al dipartimento di Giustizia ha chiesto di essere coinvolta nelle indagini.