Speculazioni: il Giornale usa Lubitz contro la Germania, Grillo contro Renzi

Speculare su una tragedia come quella dell’airbus Germanwings non è bello, eppure in alcuni casi il senso della misura è stato abbondantemente oltrepassato. E’ il caso del titolo di apertura del Giornale: Schettinen. Di sicuro impatto mediatico, ma assai discutibile nel giudizio che formula: come a voler addossare a un intero paese, la Germania, la vergogna e il disonore della follia di Andreas Lubitz. Va detto poi per inciso che ogni paragone di questo tipo (improprio perché Schettino non risulta folle ma nel pieno possesso delle sue facoltà mentali) non tiene conto del dato che dovrebbe stare a cuore a tutti, cioè il dolore per vittime innocenti, che nulla hanno a che fare con l’antipatia del Giornale per la cancelliera Angela Merkel. Anche Libero dà sfogo a sentimenti antitedeschi: Vergogna tedesca, criminale lui e quelli che l’han fatto volare. Questo il titolo odierno di apertura. Ma davvero la compagnia aerea Lufthansa era al corrente delle turbe di Lubitz? Stando a notizie dell’ultima ora no, perché il pilota avrebbe nascosto la sua malattia ai datori di lavoro. Anche in questo caso, dunque, prima dell’informazione sembrano emergere pulsioni ideologiche.

Il blog di Grillo: Renzi come Lubitz

Beppe Grillo non si sottrae ad un uso strumentale della figura di Lubitz piegata a metafora propagandistica: “Ci sono inquietanti analogie tra Andrea Lubitz, il copilota dell’Airbus A320 della Germanwings che si è schiantato sulle Alpi francesi, e Matteo Renzie che sta schiantando l’Italia. Si tratta in entrambi casi di uomini soli al comando”. Inizia così l’ultimo post sul blog di Beppe Grillo dove il premier Matteo Renzi viene rappresentato alla guida di un aereo della Germanwings come quello che si è schiantato sulle Alpi francesi con 150 persone a bordo.

Minacce di morte a chi si chiama Lubitz

E la psicosi anti-Lubitz non risparmia quelli che, pur non essendo parenti, portano lo stesso cognome: insulti e minacce telefoniche a tutti quelli che si chiamano Lubitz sono avvenute nella zona di Montabaur, in Germania, cittadina di origine del copilota responsabile del disastro aereo. La famiglia del copilota è da ieri “sotto alta sorveglianza”.