Scandalo in Francia: la cena di Hollande con la Gayet, gli amici e gli alcolici

Lo scandalo a tavola. L’attore francese Joey Starr racconta della sua cena con l’attrice Julie Gayet e il “fidanzato” François Hollande. Nell’ultimo numero di SoFilm, l’attore noto per il suo spirito un po’ burbero e intemperante racconta: «Stavo girando un film con Julie Gayet, poi lei mi dice: “Facciamo una cena col mio fidanzato, vuoi venire?”. Sul momento, come un fesso, le chiedo chi fosse il suo fidanzato. Non risponde, si limita giusto a chiedermi se ho intenzione di andare. Accetto, ecco tutto».

 La cena dello scandalo, ecco i particolari

A tavola, all’Eliseo, oltre al “fidanzato” Hollande, c’erano anche Lola Doillon, Dominique Besnehard, Pierre Lescure e Cédric Klapisch. Joey Starr parla di una serata ad alta densità alcolica: «Uscendo, ero bello cotto. Il rum è buonissimo all’Eliseo, quello haitiano poi, ho fatto bere tutti». La relazione tra Hollande e Gayet è ormai sempre meno segreta. Oltre alle recenti foto strappate sulla terrazza dell’Eliseo, il presidente socialista ha direttamente scherzato sulla sua relazione con l’attrice, ricevendo i lettori di Le Parisien. Stringendo la mano di Lucas, un impiegato di Disneyland-Paris che l’aveva interrogato invano sull’eventuale ufficializzazione della sua relazione, Hollande ha ironizzato: «Dai, allora ci vediamo a Eurodisney, quando lanciamo l’operazione!». Un’allusione, quest’ultima, all’ufficializzazione dell’amore tra il suo predecessore Nicolas Sarkozy e Carla Bruni, che venne “sancita” proprio da una visita a Eurodisney nel 2008.

 I due “fidanzati” erano già stati beccati nel giardini dell’Eliseo

La love story continua. «No, Julie non l’ha lasciato». Il colpo di scena nell’affaire tra il presidente francese  e l’attrice lo aveva annunciato la rivista Closer. I due, infatti, si sono fatti beccare insieme nientedimeno che nei giardini dell’Eliseo, mentre facevano un pic-nic come una coppia qualsiasi che si gode il sole in un tranquillo week-end al parco. E, per di più, insiste ancora Closer, lei spesso trascorre la notte nel palazzo presidenziale dell’Eliseo. Insomma, lo scandalo non li ha affatto divisi.